Caldaie Beretta a Condensazione. Le soluzioni possibili

Risparmiare è una cosa fondamentale al tempo di oggi, ma con tutti gli elettrodomestici posti nelle case, sembrerebbe difficile. Con l’avanzare della tecnologia vengono, però, sviluppate diverse tecniche e diversi materiali, che permettono un consumo ridotto, facendo risparmiare il portafogli e, nel contempo rispettando l’ambiente. Le caldaie a condensazione Beretta sono create proprio per questo scopo, riuscire a dare ottime qualità senza dover esageratamente spendere cifre esorbitanti. Di seguito vi faremo un quadro generale sulle tipologie e sulle principali caratteristiche.

Cosa sono le caldaie e le differenza con i modelli precedenti

Le caldaie a condensazione sono apparecchi che, attraverso a particolari procedimenti, riescono a produrre un calore termodinamico nettamente superiore rispetto al materiale che viene impiegato per la combustione. Questo fa si che oltre al normale calore inglobato, cerca di prendere le risorse anche dal vapore acque contenuto nei combustibili. Le caldaie precedenti, anche se avevano rendimenti comunque di un certo livello, non potevano recuperare il calore latente che veniva prodotto durante i fumi della combustione. Sembrerebbe poco ma risulta ben l’11% del processo di combustione. Tutta questa quantità di calore veniva rilasciata nell’aria, provocando una grave perdita di energia. Il tutto perché le macchine precedenti non potevano accumulare i vapori acque in quanto andavano e corrodere i materiali interni con cui erano composte. Fortunatamente con l’avanzare delle tecnologie e la creazione di caldaie a condensa, si possono accumulare tutti i calori dispersi dalla combustione. Per ottenere questi particolari procedimenti, la caldaia a condensazione utilizza dei particolari strumenti, detti scambiatori di calore. Questi elementi sono realizzati con materiali molto resistenti sia al vapore acqueo, sia agli acidi presenti nei fumi. I fumi sono proprio il problema di questa caldaia, in realtà un problema abbastanza relativo. Più caldaie insieme non possono sprigionare i fumi sulla stessa canna di uscita. Questo perché i fumi vengono eliminati con una temperatura molto bassa, che non gli da la forza necessaria per essere tirati dal camino. Quindi vengono inseriti, nella parte iniziale del bruciatore, particolari ventole che espellono i fumi.

I vantaggi delle caldaie a condensazione

Sicuramente a farla da padrone, il più importante è il risparmio economico. Si può arrivare a risparmiare anche il 20%, nel caso in cui la richiesta di temperatura non sia superiore ai 40 °. In caso contrario, cioè quando vengono utilizzate temperature ben al di sopra del limite precedentemente indicato, il risparmi c’è ugualmente, ma si tratta del 7%. La loro massima potenza si denota quando vengono utilizzati con impianti a bassa temperatura, ottimi se uniti ad impianti fotovoltaici, dove il massimo della temperatura raggiungibile è 50°. Possono essere installate su impianti precedenti, diminuendo anche l’intensità, dove si ritiene opportuno. Molto importante è anche la detrazione fiscale del 65% ad esse associata, che permette ulteriore risparmio sull’acquisto e sull’installazione. Quest’ultima deve essere fatta sempre da personale esperto.

I materiali usati per la produzione

Per quanto riguarda gli scambiatori di calore, essi devono risultare molto resistenti agli agenti chimici. Solitamente vengono realizzati con particolare leghe composte da acciaio, alluminio, silicio e magnesio. L’acciaio utilizzato è inossidabile, con dei livelli di qualità molto alti che resistono alle alte temperature e alle corrosioni. Anche la condensa può portare grevi danni agli elementi che compongono la caldaia, a tal proposito vengono utilizzate canne fumarie prodotte con del polipropilene saturo. Questo risulta molto resistente alle alterazioni di temperatura e alle corrosioni.

I principali modelli di caldaie a condensazione Beretta

Una delle più famose fabbriche italiane che producono caldaie è la Beretta. Questa azienda già dal 1969 ha prodotto caldaie che, nel corso del tempo sono andate sempre più ad evolversi. Tra i vari modelli, prodotti dall’azienda, ci sono alcuni che hanno ottime caratteristiche. Mynute Sinthesi è una caldaia a condensazione specifica per impianti aventi come radiatori i  termosifoni. Ha una grande velocità nel riscaldare l’ambiente e nel produrre acqua calda. Il pannello di comando, molto semplice ed intuitivo, è composto in digitale, dove in un piccolo schermo viene segnalata la temperatura di utilizzo ed eventuali problematiche, in un’altra valvola c’è la possibilità di accendere e spegnere e di impostare il periodo in cui si utilizza (estate, inverno). Un’ altra valvola permette di modificare la temperatura solo dei servizi sanitari e infine una valvola per l’idrometro. Conforme a tutte le direttive dell’Unione Europea per quanto riguarda apparecchi a gas.

Le caldaie Exclusive Green, realizzate in più modelli, sono caldaie murarie a condensazione. Hanno la possibilità di essere collocate all’interno di ambienti chiusi. E’ realizzata con moltissime qualità e vasti sistemi di sicurezza, tra cui un termostato che tiene sotto controllo l’aumento della temperatura dell’acqua e una protezione importante sull’impianto di riscaldamento, composta da una valvola che, a seconda delle problematiche riscontrate blocca completamente il sistema. Le dimensioni molto ridotte, permettono di collocarla in qualunque posizione. Con tasti semplici, si riesce a regolare temperatura, periodo e durata, senza avere grossi problemi. Deve essere collegata a condotti che aspirano e scaricano tutti i fumi in tubi che devono uscire all’esterno.

La Mynute Boiler Green, è una caldaia a condensazione e con accumulo, composto in acciaio inox. E’ la caldaia con le minori emissioni inquinanti, che riducono dispersioni ed eventuali rilasci di gas. E’ composta da una termoregolatore e un circolatore modulante con un consumo ridotto. Lo scambiatore è realizzato con elementi che non si rovinano né con le alte temperature né a causa della ruggine provocata dal calore. Sono tutti elementi di prima qualità che assicurano un rendimento efficace e duraturo in ogni situazione. Con un risparmio energetico elevato e una maggiore attenzione verso l’ambiente, risultano le caldaie Beretta migliori attualmente in produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi l'operazione matematica * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi