Pulizia Filtri Condizionatore LG

Oggi ospitiamo un articolo scritto da un nostro cliente a cui abbiamo eseguito la pulizia filtri condizionatore LG. Il nostro amico è anche un affermato blogger di viaggio ed ha voluto recensire la sua esperienza con il nostro servizio di assistenza condizionatori così…

Pulizia Filtri Condizionatore LG. La mia (dis)avventura

D’estate il fresco generato dai climatizzatori è un vero toccasana nelle giornate (e nelle nottate aggiungerei) più calde. Oltre a garantirci un clima fresco e un sonno riposante, riducono il numero delle fastidiosissime zanzare che disturbano i nostri sogni (avete presente quell’odioso zzzzzzz nell’orecchio poprio nel momento in cui si sta prendendo sonno?).

Si al climatizzatore allora! Ma una volta installato, non dimentichiamo mai di fare le dovute manutenzioni. Il perché è presto detto.

Sulla superficie dei filtri vengono trattenute particelle di polvere, muffe e sporcizia che, col tempo, diventano un vero e proprio attentato alla nostra salute, provocando, allergie, fastidi respiratori o peggio, malattie come la legionella.

Per questo è necessario una volta l’anno eseguire una manutenzione, sostituendo i filtri del condizionatore e sanificando tutto l’apparecchio. Come fare?

Beh, date retta a me. Io sono giunto alla conclusione che conviene senz’altro contattare un servizio di assistenza condizionatori e far eseguire loro il tutto. In seguito vi spiegherò perché. Prima vi spiego come ho tentato di pulire i filtri di un condizionatore LG.

Personalmente possiedo due climatizzatori LG Multi Type, acquistati un paio di anni fa, per cui la mia esperienza è riferita a tale marchio, ma fondamentalmente, per tutti i condizionatori d’aria la procedura è la stessa. Cambia solo il posto dove andare a cercare i filtri e il metodo per smontarli.

Attenzione, anche se LG dichiara che i filtri dei suoi condizionatori sono dotati di un sistema chiamato autoclean, è sempre bene andare a controllare lo stato dei filtri. Io, avrò pure la puzza sotto al naso ma li ho trovati nella condizione di dover essere puliti. E comunque anche i tre filtri dei climatizzatori LG per la deodorizzazione e quello al plasma per la depurazione dell’aria prima o poi devono essere sostituiti.

Il manuale stesso recita “I filtri aria posti dietro alla griglia anteriore devono essere controllati e puliti ogni 2 settimane o più spesso se necessario”.

Come fare? Innanzi tutto diciamo che i filtri dell’aria sono posti anteriormente proprio dietro allo sportello frontale. Ecco come dovete procedere (libretto LG docet):

1. Tirare entrambi i lati e rimuovere il pannello anteriore.
2. Tirare leggermente la linguetta del filtro in avanti per rimuovere il
filtro
3. Pulire il filtro con vuoto o acqua calda saponata.
• Nel caso fosse molto sporco, lavare con una soluzione
detergente in acqua tiepida.
• Se viene impiegata acqua calda (40°C o più) si può deformare.
4. Dopo il lavaggio con acqua asciugare bene in luogo d’ombra.
5. Installare nuovamente il filtro d’aria.

Nel caso del FILTRO AL PLASMA

Il filtro al NEO PLASMA dietro ai filtri dell’aria deve essere controllato
e pulito una volta ogni 3 mesi, o più spesso se necessario.

Come fare

Attenzione! Non toccare il filtro al NEO PLASMA entro i 10 secondi successivi all’apertura della griglia di aspirazione (ciò potrebbe causare una scossa elettrica).

1. Dopo la rimozione dei filtri dell’aria, tirare leggermente in avanti per
rimuovere il filtro al NEO PLASMA.
2. Bagnare il filtro al NEO PLASMA in acqua mista a detersivo neutro
per 20/30 minuti.
3. Lasciare ad asciugare all’ombra il filtro al NEO PLASMA per un
giorno (in particolare, su queste parti deve essere rimossa
completamente l’umidità).

FILTRO A TRIPLO DEODORIZZANTE

Questo filtro non deve essere lavato ma solo fatto asciugare. Ecco come procedere.

1. Dopo la rimozione dei filtri dell’aria, tirare leggermente in avanti per rimuovere il filtro a TRIPLO DEODORIZZANTE.
2. Lasciare asciugare alla luce del sole per due ore.
3. Reinstallare il filtro a TRIPLO DEODORIZZANTE nella posizione originale.

Il Risultato…

Chiaro no? Seguendo alla lettera tutti i passi indicati mi sono ritrovato con i filtri lavati e asciugati. Peccato che poi non sia stato in grado di rimontarli!!! Sarò pure io un po’ maldestro ma davvero non ci sono riuscito. Che devo fare? Lo ammetto!

Non  rimaneva che chiamare l’assistenza condizionatori LG di Roma (dove risiedo). Così, rosso dalla vergogna ho provato a fare il numero di una ditta. Quello che temevo si è poi avverato. Sapete cosa mi sono sentito rispondere? Dopo una bella predica sull’opportunità o meno che tentassi da solo di eseguire la pulizia dei filtri mi ha riattaccato dicendo “fosse per quelli come te noi tecnici moriremmo di fame! Arrangiati #!@%/?=x$ (parolaccia non ripetibile su un blog).

Preso dallo sconforto non me la sono sentita di fare un nuovo tentativo e così sono sceso da Michele (il proprietario del bar sotto casa) per un caffé. Proprio li incontro il mio salvatore: Renato! Un energumeno che potrebbe incutere timore ma che si è rivelato una persona disponibile, gentile e garbata. Era in tuta da lavoro e su quella tuta c’era il marchio LG. Così, timidamente gli ho accennato la cosa e lui mi ha risposto con un sorridente “andiamo a vedere”!

Rincuorato salgo in casa insieme a quello che poi è diventato, oltre che il mio tecnico di fiducia, anche un amico e in quattro e quattr’otto ha rimesso i filtri al loro posto. Indovinate chi ho chiamato l’anno dopo per la manutenzione dei miei climatizzatori?

Considerazioni personali dopo tutta questa storia

Io mi sono letteralmente impiccato per eseguire queste operazioni. La paura di sbagliare o di rompere qualcosa mi hanno fatto compiere le operazioni con il sudore alla fronte, e manco sono riuscito a rimontare i filtri!

Per questo l’anno successivo ho chiamato Renato, il mio tecnico di fiducia per l’assistenza condizionatori LG a Roma e fatto eseguire tutto a lui. Oltre al vantaggio di sapere di essere in mani sicure, mi sono fatto anche fare la sanificazione con trattamento antibatterico ed antilegionella, il tutto alla modica cifra di 70 euro ad apparecchio.

Il processo tra l’altro è anche stato più rapido perché i prodotti utilizzati da Renato facevano si che i filtri fossero rimontabili dopo qualche minuto senza dover attendere un giorno l’asciugatura e rimettendo immediatamente i climatizzatori in condizione di tornare a fare il loro benedetto lavoro.

Viva i condizionatori LG e soprattutto viva Renato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi l'operazione matematica * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi