Cosa fare quando la caldaia perde acqua

 
CHIAMA IL NUMERO VERDE GRATUITO

800131755
 

Può succedere che la caldaia inizi a perdere acqua e che si venga presi dal panico.
Calma! A volte il fatto che ci sia una perdita di acqua non vuol dire che sia presente un guasto. Esistono varie casistiche. Vediamole insieme e cerchiamo di risolverle.

Perdita continua di una grossa quantità d’acqua dalla caldaia

Se ad esempio la caldaia perde acqua in una quantità copiosa, ciò può essere causato dalla valvola di sfogo che, avendo rilevato troppa pressione all'interno della caldaia stessa, fa fuoriuscire il liquido per evitare che questa esploda.

Riparare la perdita di acqua alla caldaia

In questo caso non dovete far altro che chiudere l'acqua. Poi fate fuoriuscire l'acqua dai termosifoni attraverso l'apposita valvola di sfiato. In questo modo avrete abbassato la pressione e l'acqua smetterà di uscire dalla caldaia. Infine, riattivate la circolazione dell'acqua e, utilizzando il rubinetto della caldaia, fate in modo che la pressione non superi il valore di 1 bar e mezzo. A questo punto bloccate il rubinetto caldaia e provate a vedere se la perdita non si manifesta piú.
In caso contrario, il problema è di natura tecnica e non vi resta che chiamare un tecnico caldaie per il controllo e l'eventuale riparazione.

Piccola perdita continua di acqua dalla caldaia

Una piccola perdita costante invece richiede un controllo per verificare che tubi e raccordi siano a posto. Armatevi di santa pazienza e cercate di individuare l'elemento (dentro e fuori la caldaia) da cui si manifesta la perdita.

Piccola perdita non continua di acqua dalla caldaia

Nel caso in cui la perdita non sia costante, questo potrebbe dipendere dall’impianto di scarico che, entrando in funzione solo quando è necessario, fa manifestare la perdita solo in quel preciso momento. In questo caso bisogna agire sul tubo o sui raccordi dello scarico d'acqua della caldaia.

Risolvere la piccola perdita alla caldaia

Una volta individuato da dove proviene la perdita, si deve chiudere l'acqua dal rubinetto principale. Poi chiudete il rubinetto di prossimità del tubo che perde ed infine svuotate il tubo stesso. Se l'acqua fuoriesce dal raccordo, provate a stringerlo o a metterci una nuova guarnizione. Se invece dipende dal tubo, smontatelo, portatelo al negozio di termo-idraulica piú vicino e sostituitelo.

Perdita da tubi di metallo saldati

In questo caso, se non siete esperti di saldature, è meglio chiamare il tecnico caldaia.

Per dovere di cronaca sappiate che, prima di iniziare a saldare i tubi, dovete sottoporli ad un’accurata pulizia.

RACCOMANDAZIONI IMPORTANTI

Non mettete mano a tubi e caldaie se non siete esperti: potreste farvi male o provocare danni ancor piú rilevanti alla caldaia. Il consiglio, anche se scritto su questo sito sembra di parte, è sempre quello di far eseguire controlli e lavori alla caldaia da un tecnico specializzato.

Se volete la nostra assistenza chiamateci con fiducia la numero verde 800 131755. Se il guasto è interverremo entro 2 ore per risolvere definitivamente il vostro problema.


Offerta Bollino Caldaia  

Per la compilazione del vostro nuovo libretto d'impianto potete prendere un appuntamento con uno dei nostri tecnici abilitati telefonando al numero verde gratuito 800 131755.



PER ASSISTENZA CALDAIE A ROMA E PROVINCIA

controllo annuale caldaia Roma