Rapporto e Controllo efficienza energetica caldaie e condizionatori Roma

 
CHIAMA IL NUMERO VERDE GRATUITO

800131755

I Controlli Efficienza Energetica

Approfondimenti e Sanzioni sui controlli di efficienza energetica su caldaie e condizionatori

 

Della novità prevista sul nuovo libretto d'impianto unificato diventato obbligatorio per legge ne abbiamo ampiamente parlato. Per chi non sappia ancora in cosa consiste potete leggerlo alla pagina "NUOVO LIBRETTO D'IMPIANTO UNIFICATO PER CALDAIE E CONDIZIONATORI".
Qui approfondiamo l'argomento. È importante farlo per evitare le multe della regione e del comune di Roma in caso di mancata ottemperanza.

Ribadiamo che a partire dal 15 Ottobre 2014, i documenti che certificano l'efficienza energetica degli impianti di riscaldamento e condizionamento installati in casa o in azienda, cambiano e vengono sostituiti dal nuovo libretto d'impianto unico.

Questo significa che i controlli che annualmente si fanno fare alle caldaie, diventano obbligatori anche per i dispositivi di climatizzazione estiva.

Tutti i locali in cui sono presenti questi apparecchi devono avere obbligatoriamente il nuovo libretto e ottemperare periodicamente al controllo della loro efficienza energetica.

In particolare il rapporto è obbligatorio per impianti di riscaldamento con potenza maggiore di 10kW e per impianti di refrigerazione estiva con potenza maggiore di 12 kW.

Il "rapporto" di efficienza energetica deve essere compilato esclusivamente da un manutentore abilitato che ha poi l'obbligo di trasmetterlo all'ente locale che tiene aggiornato il catasto.

Nel rapporto i risultati del controllo dovranno essere conformi ed entro i valori previsti indicati dal Dpr 74/2013 e, in caso contrario, si dovrà provvedere a sostituire l'impianto (caldaia o condizionatore).

Il nuovo libretto d'impianto è formato da piú fogli, ognuno del quale adibito ad un tipo di impianto (se si ha la caldaia a gas ed il condizionatore, andranno compilati 2 fogli, uno per tipo).

Mentre è il tecnico abilitato ad eseguire i test e la manutenzione sugli impianti, il controllo atto a verificare l'efficienza energetica e la regolare esecuzione delle manutenzioni è affidato agli enti locali che potranno disporre dei controlli a campione. Le sanzioni previste in caso di non ottemperanza vanno dai 500 ai 3000 euro, salvo diverse disposizioni della singola regione, e sono a carico del responsabile degli impianti (possessore, inquilino, amministratore di condominio, ecc. ..) .




PREZZI BOLLINO BLU CALDAIA

offerta bollino blu e rapporto energetico caldaia Roma   offerta valvole termostatiche  


NUMERO VERDE GRATUITO PER CONTROLLO E COMPILAZIONE DEL RAPPORTO ENERGETICO CALDAIE E CONDIZIONATORI

controllo annuale caldaia Roma